Marina la scuola, 15enne romano a piedi in A1: "Volevo andare a Milano"

1' di lettura 29/09/2021 - E' accaduto martedì, nella mattinata, quando una pattuglia della Polizia Stradale di Orvieto, nel tratto di autostrada dell'A1 tra Magliano Sabina ed Orte, nota un ragazzo camminare a piedi sulla corsia di emergenza. Immediatamente gli agenti si fermano per appurarne i motivi, chiedendo quindi al giovane come mai si trovasse da solo in quel luogo data la sua giovane età.

Senza alcuna esitazione, il ragazzo romano rispondeva tranquillamente di aver compiuto da poco 15 anni e che, all'insaputa dei suoi genitori, non si era recato a scuola perché voleva raggiungere la città di Milano.

A questo punto gli agenti, dopo aver instaurato con lui un sereno dialogo, convenivano che il suo intento non era realizzabile in quelle condizioni e che, necessariamente, avrebbero dovuto avvertire i suoi genitori per poi fare rientro a casa.

Quindi il ragazzo veniva accompagnato presso gli uffici della Polizia Stradale di Orvieto, dove, dopo aver fornito il numero di telefono della madre, è stato raggiunto dai suoi genitori e, dopo un caloroso abbraccio, hanno fatto tutti insieme ritorno a casa.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite i canali Telegram, così come sono disponibili anche le pagine Facebook:
li raggiungerete in un click tramite i link nella tabella sotto.

Regione Telegram Social
Umbria @vivereumbria Facebook
Città Telegram Social
Assisi @vivereassisi Facebook
Città di Castello @viverecittadicastello Facebook
Foligno @viverefoligno Facebook
Gubbio* @viveregubbio Facebook
Orvieto @vivereorvieto Facebook
Perugia @vivereperugia Facebook
Spoleto @viverespoleto Facebook
Terni @vivereterni Facebook

*Per Vivere Gubbio è attivo il servizio anche su WhatsApp (Info QUI): è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.






Questo è un articolo pubblicato il 29-09-2021 alle 11:09 sul giornale del 30 settembre 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/clGt





logoEV