Zingaretti “ottimi i risultati delle vaccinazioni nel Lazio”

4' di lettura 06/10/2021 - ROMA (ITALPRESS) – “Nonostante la pioggia, non ci ferma nessuno. Voglio ringraziare innanzitutto questa equipe, ma anche tutta l’Asl Roma 1, perchè nella Capitale stiamo raccogliendo risultati straordinari nella campagna di vaccinazione, sicuramente grazie all’impegno di tutti ma grazie soprattutto a chi sta in trincea.

E grazie alla Roma perchè quello che sta facendo, è esattamente quello di cui abbiamo bisogno in questo momento per portare a termine la campagna vaccinale”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, partecipando in Piazza Santa Maria Liberatrice a Testaccio, a Roma, all’iniziativa organizzata in collaborazione con l’As Roma e la Asl Roma 1 per promuovere la campagna vaccinale. All’evento hanno preso parte anche l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, il direttore della Asl Roma 1, Angelo Tanese, e il direttore di Roma Department, Francesco Pastorella.

“I risultati nel Lazio sono ottimi – ha aggiunto – sugli over 12 siamo all’83%, sugli over 18 siamo praticamente al 90% dei vaccinati con doppia dose e 23 mila persone hanno già avuto la terza dose fra i malati fragili. Quindi, calcolando che poi ci sarà una quota fisiologica di malati o di persone che non possono ricevere il vaccino, siamo vicinissimi al completamento della campagna vaccinale con un risultato eccezionale”. “Quello di cui abbiamo bisogno ora è aggredire quella parte che, per disattenzione o per timore o per tanti altri motivi, va invogliata a vaccinarsi e va stimolata – ha poi sottolineato Zingaretti -. E non basta aspettare nell’ambulatorio, nell’ospedale o nel centro vaccinale che qualcuno si prenoti, bisogna promuovere iniziative come questa che vede anche il coinvolgimento della Roma calcio e dei Roma Club dei territori, in questo caso lo storico e glorioso club di Testaccio, perchè andare vicino alle persone, familiarizzare con lo strumento e con l’utilizzo del vaccino è proprio il modo di aggredire quelle sacche di incertezza”.

Poi il presidente della Regione Lazio ha spiegato: “So che tra coloro che ancora non si sono vaccinati c’è di tutto, c’è chi è contrario per motivi che io ovviamente non condivido, c’è chi ha paura, e quindi questo approccio più umano, ‘on the road’ direi, con al fianco un club glorioso come la Roma, è esattamente il contributo di cui ora abbiamo bisogno per vincere e segnare, in questo caso lo posso dire, il gol decisivo per vincere la battaglia”. Zingaretti ha dunque ringraziato la Roma “per questa sensibilità, non è la prima iniziativa che il club mette in campo per darci una mano, ma farlo in queste ore sotto la pioggia, ma soprattutto vicino al 90% fa la differenza. Approfitto per ringraziare tutti gli atleti che si sono prestati, che si sono resi disponibili, un bellissimo segnale di impegno civile a difesa di un traguardo delle istituzioni ma in realtà di tutta la nostra comunità. Sono convinto che noi, come Regione, raggiungeremo presto, grazie al lavoro che è stato fatto, questo straordinario obiettivo”.

Il governatore del Lazio ha poi annunciato che “sono già iniziate le distribuzioni del vaccino antinfluenzale. Siamo stati tra i primi a comprare le dosi l’anno scorso, abbiamo già iniziato la distribuzione con i medici di medicina generale e quindi siamo pronti anche a questa altra ondata di vaccinazioni che riguarderà un altro aspetto fondamentale perchè, come già accaduto lo scorso anno quando 2 milioni di persone hanno fatto l’antinfluenzale, quindi con picchi enormi, la differenza si è vista. Noi l’anno scorso praticamente non abbiamo avuto l’influenza nel Lazio, un pò per le mascherine e ovviamente per le precauzioni, ma anche per una campagna vaccinale che ha messo in sicurezza le persone più esposte”.

“Ripartiamo dunque in questo modo – ha concluso – perchè vogliamo riprenderci la vita, vogliamo andare allo stadio, vogliamo andare in discoteca, vogliamo andare a lavorare, vogliamo andare studiare, a divertirci e bisogna liberarci da questo incubo del Covid. E l’unico modo per farlo è la campagna vaccinale, quindi grazie veramente di nuovo alla Roma per questo contributo non scontato ma fondamentale”.

(ITALPRESS).






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 06-10-2021 alle 15:00 sul giornale del 07 ottobre 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di attualità, lazio, italpress

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cmTT





logoEV